AUSTIN GAME CONFERENCE (Jorgen Tharaldsen)

Ultime notizie da un intervista con Jorgen Tharaldsen, in occasione della Austin Game Conference.

I punti principali che emergono da questo colloquio sono:

  • Le missioni saranno gestite ad “istanze”, anche se la promessa è che non verrà abusato di questa modalità
  • Non esisterà il cosiddetto “targetting” nel combattimento, ovvero il personaggio colpirà dove i colpi saranno indirizzati dal giocatore e secondo varie zone del corpo nemico da scegliere con il tastierino numerico
  • AoC è bilanciato e pensato per giocatori che sono online per circa 10 ore a settimana e fatto in modo che la maggior parte dei giocatori possa raggiungere il livello massimo dato che a detta dello staff la parte + divertente del gioco inizia dopo il cap del personaggio e lo staff punta principalmente ad arricchire quell’aspetto che spesso la maggior parte dei mmorpg tiene poco in considerazione.
  • sembra che la parte in single cioè dal 1 al 20° lvl sia lunga quanto Fable e prepari “gratuitamente” il giocatore ad accedere nel vasto mondo di Conan.
  • lo staff di AoC è stato recentemente portato a 70 membri tra grafici, programmatori, etc.
  • Annunci

    ~ di Cata su 15 gennaio 2006.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

     
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: