Knut Avenstroup Haugen (musicista)

Condenso l’intervista con le parti salienti.

Da quanto tempo lavora sul gioco?
Mi chiamo Knut Avenstroup Haugen. Creo le musiche per Age of Conan e sono stato coinvolto in questo progetto nel lontano 2004.

Ha provato passione nella sua realizzazione?
Ho sempre amato la storia di Conan e mi ha spesso appassionato. In un certo senso quest’occasione è un pò come dare vita al mondo di Hyboria. Sicuramente creare l’aspetto musicale per un intero universo trasposto in game non è facile ma è un occasione che reputo unica e da non lasciarsi sfuggire.

Come vede la musica in AoC?
Cerco di condensare nel gioco l’atmosfera ed i vari stati d’animo che possono succedersi nel mondo di Conan. La musica ha la capacità di aggiungere la drammaticità e la profondità emotiva alle immagini e attraverso ciò voglio far gustare al giocatore di AoC l’atmosfera e la pesante aria che si respira in questo mondo, un aria pervasa di antichi culti e misteri.
Attraverso il SIM-Player (Sample-based Interactive Music-Player) Versione 2.0, potrò sfruttare l’abilità del programma di rendere morbido e poco distinguibile il passaggio tra una musica e l’altra asseconda dello stato d’animo e l’intensità della scena.

Da dove prende l’ispirazione quando scrive una musica per il gioco?
Il primo passo era creare uno stile ben preciso per il mondo di Conan. Hyboria è una terra con molti popoli diversi ed ognuno ha in se un impronta personale, tuttavia risultava impossibile far unire tra loro stili musicali enormemente diversi, per questo ho scelto uno stile ben preciso che abbracciasse tutti i popoli dando al giocatore l’idea che ogni popolo se pur diverso facesse parte integrante dello stesso mondo.
Per avere un idea da dove partire ci siamo riuniti io, Gaute Godager (game-director) e Morten Sørlie (audio-director) ed abbiamo analizzato la tipologia generale. In seguito ho letto diversi libri di Howar, alcuni fumetti e rivisto i films per farmi un idea sempre + chiara. Ho studiato la musica antica, la folk e la musica tradizionale ma il concetto base era una musica che riunisse in se diverse voci: cioè l’aspetto barbarico, violento, crudele, scuro, antico, mitico, magico, decadente ed allo stesso tempo eroico, maestoso, lussureggiante ed erotico.

Qual’è il processo creativo nella creazione di una musica?
Il primo passo è capire se deve essere una musica di sottofondo o per un evento in primo piano come può essere una battaglia, poi quale popolo di Hyboria tocca, il passaggio successivo è lo stato d’animo o umore che deve dare in game. Decido il timbro musicale, l’ampiezza ed i strumenti da abinare nella sua creazione, Inizio dal computer dato che spesso degli effetti sonori in tema uniti ad una musica possono dare ottimi spunti.
In questo lavoro non sempre ci si siede in attesa della musa ispiratrice ma sovente bisogna darsi da fare e provare brani e melodie diverse, provando e riprovando esce la giusta melodia che si cercava.

Come crea la musica? Usa strumenti musicali o mezzi digitali?
Parto da una realizzazione via computer unendone 6 e miscelando i vari strumenti, a questi unisco dei cori precedentemente registrati in sale apposite e cori appositi.

Qual’è la parte + difficile nella creazione della musica per un gioco?
La parte creativa è sicuramente quella maggiormente complicata anche se in verità non è giusto parlare di difficoltà, la trovo principalmente interessante.

C’è qualcosa che vuole aggiungere?
Si, la parte musicale che riguarda i combattimenti sarà una parte fondamentale in AoC e stiamo vagliando delle novità in questo ambito che valorizzeranno l’esperienza di gioco ma per ora non mi è permesso parlarne in dettaglio.

In AoC non giocamo un ruolo importante soltanto i diversi popoli, il clima misterico, le antiche gesta di dimenticati popoli e l’asprezza del clima ma c’è anche qualcosa di oscuro che si sta insinuando nelle terre di Hyboria, una paura profonda che prende piede.. spero di dare attraverso la musica il giusto stato d’animo a coloro che ascolteranno le musiche di AoC.

Alcuni pezzi musicali nuovi:
Brano 1 – Atlantean Theme
Brano 2 – Conall’s Valley
Brano 3 – Hymn for King Conan

Annunci

~ di Cata su 9 giugno 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: