I 3 REGNI

AQUILONIA

Il clima è temperato e le terre molto fertili dato che nell’intero territorio si diramano diversi fiumi. Le strade sono ben strutturare e spesso percorse e sorvegliate da milizia aquiloniana. La caccia in queste terre è molto ricca data la quantità e varietà delle specie.
Ad una prima occhiata si direbbe una terra pacifica, eppure è proprio qui che si intrecciano oscure trame politiche. Vari regni minori fanno parte di Aquilonia, tra questi ci sono i Bossonians, Poitanians, Gundermen ed ognuno reclama il proprio potere e territorio nel regno di Aquilonia.
Re Conan preomulga i suoi editti e le sue leggi dal trono di Tarantia, la capitale del regno. La città di Tarantia è conosciuta in tutto il continente come fulcro del potere. Enormi mura la proteggono, mura disseminate dalle favolose torri dai tetti d’oro e di zaffiro. La Legione Nera è la milizia d’elite al servizio di Conan che protegge l’intera città.
Da ovunque nel continente, mercanti e viaggiatori vengono a Tarantia, chiamata anche “il cuore di Aquilonia” dato che è il fulcro commerciale e politico del regno.
Il territorio è diviso per casate nobiliari lige alla legge di Re Conan. Ricche fattorie, mulini, campi coltivati e poderi tappezzano interamente il regno.
Aimè non tutti i nobili sono devoti al Re e spesso trame di potere e progetti loschi nascono proprio da alcuni nobili con mire ben aldilà della loro portata.
I pericoli + grandi provengono cmq dai confini, dove popolazioni nemiche muovono spesso guerra, questi sono i Pitti a ovest, ominidi simili a uomoni scimmia, con una loro organizzazione molto grezza ma efficace, mentre a est c’è il popolo dei Nemediani, una razza che spesso ha mosso guerra contro gli Aquiloniani e che ha visto i + grandi spargimenti di sangue nelle antiche lotte succedutesi frequentemente. La loro potenza sta nei mercenari. Oltre a questi ci sono i misteriosi Servi delle Antiche forze di cui poco si sa anche se lentamente Re Conan sta finalmente muovendo verso una pace, dopo anni di guerre ed inasprimenti.
Risulta cmq rischioso viaggiare, specialmente se ci si allontana dalle terre interne protette dalle varie casate nobiliari Aquiloniane. Spesso i mercenari si uniscono in piccoli gruppi dandosi al brigantaggio e l’assassinio, oltre a questo la fauna rende difficile la vita ad ogni vagabondo che non si sia equipaggiato ed allenato a dovere dato che lupi, felini di diversa foggia e grandezza frequentano tali terre.
Nonostante questo, Aquilonia viene considerata il gioiello di Hyboria. Una terra ricca e generosa ricca di campi coltivati e di verdeggianti colline, protetta da un popolo di fieri combattenti e nobili valorosi.

————————————————————————————————————–

CIMMERIA

Cimmeria è una terra in prevalenza coperta dalla tundra. Territorio freddo, grigio, spesso inaccogliente e roccioso. Si trova al centro di popolazioni barbariche che hanno visto in passato sanguinose guerre per la supremazia. Terra di furiose guerre contro i vicini Pitti, i raiders di Vanir, ed i Hyperborean Gurnakhi.
Cimmeria è una terra dura, dove la sopravvivenza è una conquista giornaliera, dove le guerre tra clan barbarici e la legge del + forte è all’ordine del giorno e il clima non fa che rendere ancora + difficile, se possibile, la sopravvivenza.
Qui spesso si incontrano assassini, gente di pochi scrupoli ma anche le creature del luogo non migliorano la situazione; enormi orsi, lupi e felini vivono in queste fredde terre, spesso innevate.
Molte leggende in queste terre narrano di enormi creature che vivono in antri gelidi ed oscuri, scavati nella roccia o nel ghiaccio, solo in attesa di impudenti viaggiatori. Il territorio è difficile ma attira cmq molti avventurieri in cerca di fama e ricchezza. Nelle montagne di Eiglophian si racconta esistano dei popoli aditi al cannibalismo, i Bloodthirsty, oltre a leggendarie creature.
E’ in queste terre che si riuniscono i combattenti + forti e coriacei, d’altronde queste vette innevate hanno visto i natali di Conan, colui che ha fatto di se una leggenda vivente.
Spesso c’è una vera e propria rivalità tra i clan Cimmeriani nel prevalere attraverso gesta di maggior valore.
Cimmeria è la terra del dio Crom, un posto duro, che tempra coloro che vi nascono rendendoli feroci combattenti o semplici cadaveri.

————————————————————————————————————–

STYGIA

Stygia è un regno completamente desertico e viene ritenuta la nazione piu infame di tutte le terre emerse di Hyboria, è il luogo in cui nasce l’oscuro Culto di Set, il Dio serpente.
Il regno è dominato dal clero, la casta sicuramente + influente nell’intero territorio Stygiano. Dalla costa del mare dell’Ovest alle rive del fiume Styx, il potere degli accoliti di Set dettano legge ovunque.
Anche se sono circondati dai Kushiti, dai cannibali Darfari a sud e dai potenti mercanti di Shem a nord, Stygia non ha paura dei propri vicini, certa del suo potere e della sua conoscienza superiore. La fede verso Set è talmente grande che ritengono gli altri popoli, creature inferiori, ignare della suprema verità e della conoscenza che gli conferisce il magnifico Dio Set. Come ogni luogo desertico, Stygia è una terra desolata e ricca di pericoli che spesso ha colto impreparati molti viaggiatori in cerca di antichi cimeli e tesori scomparsi fra le sconfinate dune. Pochi sono usciti vivi dai pericoli che vi albergano come gli scorpioni, i serpenti e lo stesso paesaggio arido ed inospitale, pochissimi sono sopravvissuti senza l’assistenza dei nativi, caratteristica difficilmente ottenibile. In queste terre pochi assistono o sono comunque autorizzati ad aiutare chi non è di sangue Stygiano.
Altrove tale discriminazione puo risultare negativa per il commercio, mentre nel regno di Stygia viene ritenuta semplicemente un dato di fatto. Teocrazia ed Aristocrazia, non necessitano di commerciare con altri popoli.
Gli stranieri, con ostinazione si preoccupano di tali pregiudizi e non si rendono conto che la loro salvezza risiede nell’abbracciare il culto di Set. Stygia è una terra ricca di tesori disseminati in tombe e catacombe ritrovabili ovunque, tesori in attesa di una anima coraggiosa pronta a sfidare la magnificenza dell’oscuro signore derubando i le tombe del suo popolo e del suo culto.
E’ noto in tutta Hyboria che la magia Stygiana èpotente in queste terre, per questo motivo studiosi e giovani stregoni soggiornano in queste terre con la speranza di trovare anche una piccola parte di quella conoscenza millenaria nascosta nelle profondità del suolo.
Una ombra oscura ha avvolto Stygia per millenni, regnanti, signori della guerra e creature demoniache hanno preso dimora in queste terre.

Annunci

~ di Cata su 18 agosto 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: