PYTHON (animale)

(pitone)
Il serpente viene tenuto nella massima considerazione nella cultura Stygiana dato che è l’emblema e la rappresentanza del dio serpente Set.
E’ proibito nuocere in qualsiasi modo verso i serpenti nelle città di Keshatta e di Khemi ed il popolo Stygiano è abituato a convivere con tali esseri. Li si può trovare in gran numero nei templi o per le vie del mercato in cerca di cibo. Se un uomo verrà morso da un serpente vorrà dire che il Dio stesso ha scelto di punire quella persona perchè è un impuro ed ha compiuto atti sacrileghi.

I serpenti + famosi di Stigya sono i pitoni, enormi rettili solitamente concentrati nei templi in cui vengono curati e vezzeggiati, ma quando hanno fame sono liberi di girare per le vie della città per sfamarsi di ciò che trovano e spesso sono gli stessi popolani a farne da pasto.
Vengono anche compiuti sacrifici umani in nome di Set e morire per saziare l’appetito del dio è un grande onore. Una volta satolli, i pitoni tornano nelle profondità del tempio in cui digeriscono immobili.

Molti pitoni arrivano anche a 30 piedi di lunghezza e sembra che nelle profondità dei templi esistano serpenti antichissimi di centinaglia di anni, così grandi che possono tranquillamente inghiottire un uomo in un sol boccone.

Annunci

~ di Cata su 23 febbraio 2007.

Una Risposta to “PYTHON (animale)”

  1. Boni questi!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: