GDC 2007 – WARCRY

Oltre ad evidenziare la bellezza di diversi particolari del gioco come la cura nelle armature e nei personaggi, l’inviato di Warcry spiega come molti mob incontrabili nel gioco non siano solo semplici mob che respownano nei punti + disparati del globo ma la maggior parte delle volte hanno un loro senso, una loro logica. Per esempio molti incontri di tali creature si faranno nelle loro tane o se ominidi in accampamenti.

Interessanti le possibilità che si possono attuare nell’attacco di un accampamento. Si possono creare diverse tattiche come per esempio mandare un elemento del gruppo per attirare l’attenzione delle creature che manderà una pattuglia in quella direzione ed attaccare col resto del gruppo il cuore dell’accamapamento, potendosi destreggiare con maggiore facilità. O ancora uccidere le pattuglie nemiche che controllano le zone intorno all’accampamento prima che diano l’allarme, rendendo + facile l’eventualità di prenderli di sorpresa.
Altro fattore importante sarà il numero dei membri del nostro party che intenderà attaccare l’accamapamento, se questo sarà ridotto, difficilmente l’accamapamento manderà un nutrito gruppo di guardie a fermare l’attaccante, ma la cosa verrà valutata come non “allarmistica”. Se al contrario il nostro gruppo sarà nutrito, scatterà nell’intero accampamento un allarme generale che porterà buona parte della milizia a bloccare il raid.

Sembra che ogni zona di medio livello, abbia in se circa 200 ore di gameplay effettivo, un numero molto consistente. Le quest su AoC ed i personaggi che le daranno, faranno da introduzione realistica alla stessa. Nella maggior parte dei MMO la quest viene data con 2 opzioni finali “accetta / Rifiuta”. Su AoC ogni quest ha un dialogo con diverse diramazioni del discorso tra cui scegliere e una storia articolata da leggere.

Ogni azione ha una reazione nel gioco. Per esempio nelle campagne di alcune zone sarà facile trovare fattorie e polli che girano un pò ovunque. Attaccare un pollo non sarà cosa difficile dato che basterà un colpo per ammazzarlo ma ciò richiamerà l’attenzione del contadino che molto probabilmente si avvicinerà adirato all’uccisore di polli. E se siete alle prime armi, molto probabilmente il contadino vi farà la pelle. Ciò però farà scattare una quest in cui il fine sarà vendicarsi di tale affronto contro il contadino. Insomma è un mondo vivo e pieno di sorprese.

L’articolo finisce con il commento finale dell’inviato che commenta AoC come il MMO più rivoluzionario si sia mai visto fino ad ora, e non è poco.

Annunci

~ di Cata su 13 marzo 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: