COMBATTIMENTO A DISTANZA in Age of Conan

Oggi approfondiamo il combattimento a distanza in Age of Conan per dare di cosa significhi giocare da ranger.

Sono cambiate diverse cose nel combattimento a distanza da oggi fino ai primi mesi del 2006. La creazione di un gioco è un lavoro in continuo cambiamento e ciò che può sembrare funzionale sulla carta agli inizi, può una volta implementato, non risultare altrettanto ottimale. Questo succede quando si creano diversi elementi prima che venga deciso come funzionerà nella versione definitiva. Questo ha subito parecchie modifico fino a divenire come è ora.

Per esempio, il gioco ha una modalità in prima persona per puntare e tirare frecce, compreso il mirino e una mira realistica, ma è stata implementata anche una modalità in terza persona inserendo un “sistema di mira a cono” usato nei combattimenti a distanza, compreso l’uso degli incantesimi. Ma iniziamo a svelare il funzionamento degli attacchi a distanza.

La Mira
In Age of Conan tirare frecce non equivale solo a cliccare un obiettivo o un’icona. Mirare è enormemente più realistico, sia in prima che in terza persona. In prima persona si usa un mirino e si mira manualmente, così facendo si potrà sparare più lontano. Naturalmente mirare in prima persona richiede molta abilità. In terza persona invece, si innesca un sistema di mira a cono. Il cono è un’area a forma di cono che parte dal giocatore, dentro la quale ogni elemento diviene un bersaglio. Con questo sistema l’obiettivo cambia a seconda del target più vicino al cono. E’ un sistema che per capire come funziona va assolutamente provato. Anche se non colpisci in modo diretto le diverse parti del corpo, è un buon compromesso tra un FPS ed il MMO tradizionale.

Combo
Come i combattenti corpo a corpo, anche i ranger creano delle combo. Molte classi in Age of Conan possono attaccare a distanza, ma solo i Ranger possono creare delle combo. Ciò li rende dei temibili nemici, e per il giocatore allo stesso tempo diviene più divertente e vario, aggiunge strategia al gioco. Di base, come nel corpo a corpo, esistono 5 direzioni verso le quali sparare. In alto a destra, in basso a destra, in alto a sinistra, in basso a sinistra, e corpo e testa. Da ranger, è possibile imparare combo differenti particolarmente letali. Ogni parte di una combo scocca una freccia, l’ultima freccia attiva l’effetto desiderato. Oltre a ciò i ranger sono l’unica classe che può usare armi a distanza mentre sta cavalcando. Un esempio di combo è “Hamstring Snipe”, un potente attacco che lancia frecce spinate al calcagno dell’avversario, rallentandolo. Ma possono subentrare anche delle fatality, come per esempio lanciare tre frecce alla testa del target, guardandolo ricoprirsi di fiotti di sangue.

Armi e munizioni
Esistono 2 tipi di armi a distanza, l’arco standard e la balestra e molte sono le differenze oltre all’aspetto visivo. La balestra è maggiormente focalizzata su un singolo bersaglio, l’arco invece è più orientato ai danni ad area. La balestra, però più potente nel colpo e permette di colpire anche il bersaglio alle sue spalle trafiggendo entrambi! Inoltre l’arco è più veloce. Non esistono munizioni in Age of Conan. Avrete comunque sempre bisogno di una faretra piena di frecce. Ogni faretra ha attributi ben precisi che donano diversi effetti alle frecce. Per esempio una faretra permette di usare frecce infuocate, un’altra ne aumenta il danno.

Abilità uniche
Coloro che scelgono la classe ranger avranno diverse abilità da sfruttare. I ranger possono seguire le tracce dei nemici senza farsi scorgere, può anche utilizzare trappole di diverso tipo, con un precisi effetti, come per esempio quello di bloccare il nemico. Un altra preziosa abilità del ranger è l’hide attack. I ranger da nascosti possono scagliare una freccia spuntata con una pietra rotonda che stordisce il target, mettendolo k.o. per un tot di tempo.
Inoltre hanno accesso a differenti modalità. Queste sono abilità fondamentali in Age of Conan. Mentre i combattenti corpo a corpo possono assumere atteggiamenti aggressivi e difensivi, i ranger sfruttano diverse abilità che vengono attivate cliccando sull’icona della modalità. La modalità cecchino aumenta la distanza massima da cui lanciare le frecce, la modalità volley crea un danno ad area. Mentre la modalità piercing viene usata da chi armeggia la balestra.

Conclusioni
Gli sviluppatori stanno perfezionando l’esperienza degli attacchi a distanza, e sorgeranno ulteriori cambiamenti col tempo. Riteniamo di averi raggiunto diversi degli obiettivi che ci siamo posti introducendo un sistema dinamico di mira, oltre a diverse modalità, combo ed altro.


Annunci

~ di bakalite su 30 giugno 2007.

5 Risposte to “COMBATTIMENTO A DISTANZA in Age of Conan”

  1. Molto bene. Sembra che lo skill le abbiano prese da GW e la cosa non mi dispiace

  2. Verissimo

  3. molto interessante,una classe che sembra complessa da usare ^^

  4. la trovo affascinante

  5. si ma il sistema di mira non risulterà a volte troppo complesso da usare e difficilmente giocabile?
    Mi piacerebbe veramente provarlo per capire meglio di cosa si tratta.
    La classe mi sembra un pò scopiazzata dall’hunter di wow

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: