Pre-E3 2007 da IGN: “Mani su Age of Conan”

Siamo andati sul terreno sanguinario di Hyboria per voi…

2 Luglio 2007 – Non tanto tempo fa’ avevamo parlato di Age of Conan in alcune nostre previews Abbiamo parlato un po’ di tutto, dal sistema di combattimento al combattimento tra citta’ ma raramente abbiamo avuto la possibilita’ di mettere le mani sul gioco soprattutto per un periodo prolungato di tempo. La Funcom ed Eidos hanno rimediato a questo venerdi’ scorso quando ci hanno invitato a giocare per un paio di ore. Anche se c’e’ moltissimo ancora da vedere e fare, il tempo a nostra disposizione ci ha permesso di familiarizzare con i veri tipi di sistemi di combattimento MMO presenti nel gioco.

Come saprete benissimo, Age of Conan e’ diviso in due parti. La prima, una specie di aperitivo, e’ fatta dai primi 20 livelli di esperienza giocati in single player che vi permettera’ di familiarizzare con il sistema di controllo e vi ambientera’ nell’universo di Conan. Come schiavo scampato all’affondamento della galea su cui vi verranno subito date alcune quest che vi porteranno ai primi combattimenti. Entro I primi 5-10 minuti e dopo aver preso un po’ confidenza con Il movimento ed aver parlato a qualche NPC vi ritroverete subito a menar colpi con un’asse di legno per spaccare cranii.
Il sistema di combattimento e’ molto semplice nella sua forma base. Nella parte bassa dello schermo il giocatore vedra’ un cerchio formato da numeri e lettere. “Q”,”1″,”2″,”3″,”E” sono I tasti di attacco per il combattimento in corpo a corpo (possono anche essere cambiati). Ognuno di questi corrisponde a una direzione di attacco. “Q”, ad esempio, rappresenta un colpo che va’ dal basso a sinistra verso l’alto a destra mentre “1” e’ dall’alto a sinistra verso il basso a destra. Se riuscite a sincronizzare le cose per bene e colpite I tasti giusti nella sequenza giusta come ad esempio “Q” (basso a sinistra -> alto a destra) e poi “3” (alto a destra -> basso a sinistra) potrete attaccare piu’ velocemente che non con i singoli colpi uno alla volta che invece dovranno attendere che l’animazione si “resetti” in posizione iniziale. Sara’ quindi necessario imparare le combinazioni giuste di tasti per avere il meglio dai propri attacchi.

Se conoscete la combinazione di attacco prima di utilizzarla e’ possibile dare alcuni comandi della sequenza in anticipo invece di aspettare che le animazioni finiscono. I tasti destro e sinistro del mouse funzionano per la selezione e l’attacco in una maniera non molto intuitiva per un veterano di WoW. Non e’ un problema dato che ci si abitua facilmente ma il rappresentante della Funcom e’ a conoscenza del fatto che gran parte della comunita’ di MMO attuale e’ passata per WoW ed ha dichiarato che stanno pensando di aggiuntare il controllo del mouse per essere piu’ simile a quello del popolare gioco della Blizzard.

Piu’ avanti nel gioco avrete la possibilita’ di scoprire nuove combo che vi permetteranno combinazioni di attacchi piu’ potenti. Queste combinazioni saranno mostrate dal segnalatore di direzione in gioco che diventa giallo sull’interfaccia. Se utilizzate il tasto della direzione illuminata in giallo, un tasto differente si illuminera’ di giallo per l’attacco successivo della combo. Se uno di questi attacchi e’ utilizzato per uccidere un nemico c’e’ una possibilita’ che scateniate una “fatality” sul nemico e potrete godere del vostro momento da “Conan” mentre tagliate la testa o un arto del nemico.

I personaggi da combattimento di livello piu’ alto avranno tutti i tasti direzionali attivi e avranno varie animazioni associate a questi attacchi. Completare una combo di piu’ direzioni in fila permettera’ di fare attacchi molto piu’ potenti e vi dara’ anche un’indicazione visiva a schermo di cosa avete fatto. Il sistema puo’ essere molto interessante anche se ha ancora bisogno di un po’ di lavoro. Al momento le animazioni sono un po’ lente e il framerate non aiuta moltissimo. Il gioco gira decentemente a 1280×720 (risoluzione utilizzata per i video HD) ma ha bisogno ancora di lavoro per funzionare bene a risoluzioni piu’ alte come 1920×1200, almeno nella versione DirectX9 che e’ quella che ci e’ stata mostrata. Ci sono ancora mesi di sviluppo e quindi speriamo che questo non sara’ un problema che si avra’ alla release del gioco.

Abbiamo anche avuto l’opportunita’ di vedere alcuni degli spell disponibili. Gli spell vengono lanciati in maniera molto simile agli altri MMO nel senso che premerete il tasto associato allo spell o utilizzerete il mouse sulla sua icona per farlo partire. Alcuni spell possono essere attivati e poi lanciati semplicemente piazzando il cursore del mouse sul bersaglio e premendo il tasto. Questo permette l’uso veloce di uno spell che fa’ danni diretti e che non ha un tempo di ricarica. La combo piu’ utile a nostra disposizione per il combattimento e’ il cast veloce di uno spell di fulmini che ha un effetto di “root” (fermare al suolo) i il nemico seguito da uno spell ad area di fuoco che fa’ molti danni.

Durante la giornata di gioco ci e’ stato permesso di creare il nostro personaggio e giocare nei primi livelli che spesso si sono visti in passato. Come detto prima, questa area iniziale vi butta subito in mezzo al combattimento. Ci sono molti nemici nell’area che dovrete affrontare prima di riuscire a prendere la chiave che vi permettera’ di uscire nel vasto mondo del gioco e vi dara’ la liberta’. Questa giungla in cui vi ritroverete e che abbiamo avuto la possibilita’ di esplorare e’ una delle piu’ belle aree in cui viaggere ed e’ piena di lussureggiante vegetazione.
Dopo esserci avventurati per un po’ ed aver ucciso molti uomini cattivi e feroci gorilla (che erano incavolati neri per qualche oscura ragione) siamo passati in una nuova area in cui ci sono state date nuove armi e armature e nemici piu’ difficili come spellcaster, giganti, demoni pipistrello.

L’alta concentrazione di nemici in alcune aree ci ha creato un po’ di problemi anche se avevamo un gruppo di 4 giocatori ma nulla che un paio di resurrezioni non potessero risolvere. Una delle cose piu’ belle del combattimento in corpo a corpo nelle zone affollate e’ che l’arma colpira’ tutti i corpi presenti nell’arco che esegue per fare un attacco. Invece di focalizzarvi su un solo nemico, come normalmente accade in tutti gli MMO, i guerrieri potranno colpire piu’ nemici alla volta. In un gruppo con 2 guerrieri e un healer si gioca molto bene. Una volta spostati nell’ultima e piu’ alta di livello delle aree a nostra disposizione c’erano nemici ancora piu’ potenti che erano felicissimi di tirarci addosso incantesimi che facevano moltissimi danni.

Anche se non ci e’ stata data l’opportunita’ di vedere alcune delle aree del gioco piu’ bizzarre e depravate abbiamo avuto la possibilita’ di combattere alcuni demoni minori e di completare un po’ di quest. Abbiamo anche avuto la possibilita’ di combattere contro uno yeti gigante (per non menzionare la straordinaria alce gigante) e guardarlo cadere sotto i nostri attacchi. Speriamo che la prossima volta che avremo la possibilita’ di giocare potremo vedere alcuni dei dungeon e dei posti piu’ esotici in stile “Conan” invece che le zone base all’aperto. Dovremmo avere l’opportunita’ di vedere altre cose nuove all’E3 quest’anno e speriamo di poter partecipare alla beta quando sara’ pronta. Age of Conan e’ sicuramente un gioco in cui andremo a investire piu’ tempo per capire come sara’.

State pronti ad altre informazioni su Age of Conan e guardatevi i video in HD nella sezione media!

 

Articolo originale

Annunci

~ di heruel su 6 luglio 2007.

Una Risposta to “Pre-E3 2007 da IGN: “Mani su Age of Conan””

  1. Che voglia di autunno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: