Resoconto dell’E3 by Kotaku.com

Ecco la traduzione delle impressioni E3 al redattore di KOTAKU.COM.

“E’ impossibile giudicare un MMORPG da una preview, persino da un hands-on (la demo di Age of Conan che è stata provata oggi non era un hands-on, ma era dal vivo, fatta girare da tre sviluppatori Eidos). Ci sono 185 miglia di territorio in Aoc, riempite di contenuti per “riuscire a intrattenere per almeno 10 mesi” dice Eidos. Non ci sono però altri modi per giudicarlo che poter impiegare dozzine di ore di gioco….

 

 

Ma naturalmente “così poco e prima della release” non è molto utile per una preview, così lasciatemi fare una lista di ciò che mi è piaciuto e di quello che mi ha fatto pensare.

 

Punti positivi:

  1. Uno stile di combattimento veramente realistico, con umani di adeguate proporzioni. Guardare PNG nemici che camminavano giù da una caverna strisciando nell’ombra delle torce è davvero sinistro. Non è per l’odio nei confronti della grafica cartoon di WOW che dico questo, ma il cambiamento in questo senso è davvero un bel passo avanti.
  2.  La direzione artistica, nonostante il paesaggio fosse antico e tormentato, come penso dovrebbe essere l’ambientazione di Conan, è sembrato rifarsi anche a un ambiente africano (soprattutto l’Egitto). C’era un covo di stregoni progettato per RAID da 25 giocatori che somigliava davvero alle strutture dei dipinti di Frazetta.
  3. Un incantesimo di buff è rappresentato da un torso femminile che si muove brevemente al di sopra del personaggio. Questo è il Conan che conosco.
  4.  Ci saranno i keeps e le città gestite dai giocatori, qualcosa che sarà difficile fa funzionare bene, cosa rara negli altri giochi, ma li amo ugualmente.
  5. Ci sono le emotes, sciocche, inutili, e bellissime come quelle da “ubriaco”. Tra l’altro una dozzina di ubriacature diverse!

Punti negativi:

  1. Il sistema di mischia assomiglia troppo a quello che potrebbe essere un tasto “colpisci/distruggi”, malgrado le loro dichiarazioni di averlo reso simile a un sistema di combattimento stile beat-‘em- up.
  2. Il sistema del pet, se è davvero interessante per certi versi (i negromanti possono evocare pets multipli usando otto punti, vari pets costano ammontare di punti diversi) per altri versi ha una riuscita un po’ stupida. Un gruppo di otto scorpioni rimbalzava intorno come dei dischi di hockey piuttosto che assomigliare a creature dotate di zampe.
  3. Microsoft potrebbe davvero richiedere a Eidos di addebitare un costo addizionale per giocare AoC sul 360, oltre il normale abbonamento a Xbox live. Non sono effettivamente contrario a tutto ciò—capisco che ci siano dei costi di gestione in un MMORPG—ma tuttavia la cosa è un po’ indigesta. Oltretutto, i giocatori di Xbox e computer potrebbero finire col dividere i server, una cosa che potrebbe essere ordinata dall’alto. (Questa decisione è tuttavia nell’aria).
  4. A volte quando lei uccide un nemico umano, cadee come un gigantesco tronco di legno. È molto brutto inoltre vedere come scompaia subito dal campo di combattimento.

– Joel Johnson, KOTAKU.COM

Annunci

~ di bakalite su 21 luglio 2007.

Una Risposta to “Resoconto dell’E3 by Kotaku.com”

  1. Great site allot of good information. Most people dont put so much effort into thier sites. Found what i was looking for just wanted to show some appreciation.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: