KERN WOLFEYE

Tra i disperati ed esausti guerrieri Cimmeri della Valle di Conall il nome del comandante Kern Wolfeye e’ fatto con un mix di odio e rispetto. Kern passa la lingua asciutta sulle sue labbra screpolate. La fredda faccia devastata, gli occhi ambrati, il suo sguardo da lupo. Sembra una creatura appena uscita dalla tempesta. Come un lupo, selvaggio e forte.

“Per rispondere alla vostra domanda,” dice. “Certo. caccio i Vanir, e gli Ymirish e loro potrebbero anche essere il popolo di mio padre.” Brig vede come questa affermazione lo turbi. Un lampo di dolore passa dietro quegli occhi gialli che sembrano non sbattere mai. “Ma mia madre era Cimmera, per Crom, e Cimmero sono anche io.”

– Legenda di Kern: Sangue di lupo, Loren Coleman

Tra i disperati ed esausti guerrieri Cimmeri della Valle di Conall il nome del comandante Kern Wolfeye e’ fatto con un mix di odio e rispetto. Mentre gli altri comandanti di clan sono a consiglio e raccolgono le loro forze gradualmente, Kern sa’ che il suo popolo morira’ presto se non combattera’ per riprendere la sua terra in fretta.

Al passare dei giorni e dei mesi sono sono i Vanir che diventano sempre piu’ forti, non i Cimmeri. Kern ha visto i corpi del suo popolo impalati sulle lance; ha visto i villaggi bruciati e ridotti in cenere che e’ stata sparsa dal vento sulle distese rocciose; ha visto le pattuglie di Vanir bene armati nascondersi nei Field of the Dead – e vuole uccidere ogni singolo guerriero di Vanaheim nella valle prima che sia troppo tardi.

Il suo nome viene dai suoi occhi gialli come quelli del popolo Ymirish del lontano nord. Molta della sfiducia che riceve dagli altri comandanti Cimmeri e’ dovuta al loro pregiudizio riguardo ai suoi occhi ambrati, alla sua pelle bianca che non si scurisce mai e ai suoi capelli gialli che rivelano il suo sangue Ymirish. Oltre a questo le sue relazioni sono forzate anche per il fatto che lui e’ in esilio dal suo clan, cacciato dal capo Cul, per una questione che differisce ogni volta che qualcuno racconta la sua storia.

Wolfeye e’ un comandante riluttante, anche se possiede grandi capacita’ e l’integrita’ di un uomo nato per comandare. Le sue ambizioni nascono non dalla vanita’ o dalla sete di potere, ma dalla conoscenza che se non verra’ fatto nulla per combattere contro i Vanir adesso, presto tutte le possibilita’ saranno perse e la Cimmeria cadra’.

Annunci

~ di heruel su 27 luglio 2007.

5 Risposte to “KERN WOLFEYE”

  1. Bella traduzione Her, e bel personaggio Kern, lo sto leggendo proprio in questi giorni sulla nuova trilogia di Conan. Il libro si intitola “il sangue dei lupi” edito da Armenia.

  2. Il problema e’ che ultimamente quando passo da feltrinelli non trovo mai niente di quello che cerco… mi sa’ che li ordino (sia il primo che il secondo) online e passa la paura 😀

  3. Gli darò volentieri una mano a spaccare qualche testa!

  4. voglio il 3 libro 😀

  5. Grande Kern, rimanda quei maledetti Vanir a casa loro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: