Intervista a Tomasz Przechodzki

Questo mese per l’intervista di MMORPG e’ il turno di Tomaz Przechodzki programmatore del rendering di AoC. Potete trovare l’intervista originale a questo link.


MMORPG.com:

Parlaci un po’ di quando eri bambino. La scuola e il posto dove vivevi hanno influenzato la tua scelta di unirti alla comunita’ dei video giochi?

Tomasz Przechodzki:

Sono cresciuto in una piccola citta’ della Polonia. Quando avevo 7 o 8 anni mia nonna mi diede i soldi per il mio primo computer. Era un Atari 65XE con il registratore a cassette. A quel tempo in Polonia non era possibile andare al negozio e comprare un computer e cosi’ mio padre dovette andare a Varsavia per comprarlo in un negozio speciale che vendeva oggetti provenienti dal “mondo occidentale”. Ricordo che ero veramente felice ed eccitato per il mio primo computer. Non ricordo quale e’ stato il gioco che preferivo a quei tempi ma ricordo che amavo giocare a “Space Invaders”, “Frogger” e “Montezuma’s revenge”.

Le scuole elementari e superiori hanno avuto un’influenza minore nella mia scelta di unirmi all’industria dei video giochi e penso che l’impatto piu’ significativo nella mia avventura con i computer e’ stato con le demo grafiche.

MMORPG.com:

A parte i giochi cos’altro ti ha influenzato per portarti a questa carriera? Libri, film o disegni, ognuno ha i propri gusti …dicci i tuoi.

Tomasz Przechodzki:

Come ho detto prima penso che le demo grafiche siano state molto importanti per la mia carriera. Negli anni 90 le demo grafiche erano molto importanti e ricordo che ero veramente impressionato da quello che la gente riusciva a fare con i propri computers. In quel periodo scoprii che i computer potevano essere utilizzati per qualcosa di diverso dal solo giocare.

I giochi con penna e carta (GDR) hanno anche avuto una grande influenza per la mia vita e la mia carriera. Giocavo con i miei compagni di scuola e i nostri sistemi preferiti erano “Call of Cthulhu” e “Warhammer”. Sono anche un grande fan di libri e film fantasy e dell’orrore. Tra i miei scrittori preferiti ci sono H.P. Lovecraft e A. Sapkowski (autore della saga di “The Witcher … ndt e io rosico :P). Sono stato anche molto ispirato da Z. Beksinski (artista polacco) e dai disegni di H.R. Giger.


MMORPG.com:

Ricordi il tuo primo video gioco? Quanto spesso giocavi e quali altri giochi ti hanno influenzato?

Tomasz Przechodzki:

Non ricordo qual’e’ stato in assoluto il mio primo video gioco ma la mia avventura reale nel mondo dei giochi e’ iniziata quando ho avuto il mio primo PC. Ero un grande fan dei giochi strategici come SimCity e Dune 2. Piu’ tardi ho iniziato a giocare agli FPS come Wolfenstein, Doom, Duke Nukem, Qauke, etc. e giocavo quasi tutti i giorni.

MMORPG.com:

Qual’e’ il tuo lavoro alla Funcom? Come sei entrato a lavorare li’?

Tomasz Przechodzki:

Sono un programmatore per la parte rendering e per i tool. Sono il responsabile per quanto riguarda i dungeon, l’ambiente e il sistema di tempo atmosferico. Ho anche creato la tecnologia per la parte che gestisce foglie, fiumi e lava. A parte il rendering al momento mi sto’ occupando dei tool per la costruzione del mondo che chiamiamo Genesis e che abbiamo utilizzato per costruire il campo di gioco. Mi piace moltissimo il mio lavoro. E’ un gran piacere avere un lavoro che ti da’ cosi’ grande soddisfazione. Non posso immaginarmi a lavorare per la scrittura di programmi per banche o nello scrivere query SQL. Per me lavorare nel mondo dei video giochi e’ molto piu’ che un lavoro.

La Funcom non e’ la prima compagnia per cui ho lavorato. In passato ho lavorato per de societa’ in Polonia e ho lavorato come programmatore per la fisica di “The Witcher” che e’ stato rilasciato recentemente.

Mi piace molto la Norvegia e mi piacciono moltissimo sia i posti che la storia vichinga per cui quando mi e’ stato offerto un lavoro dalla Funcom (che si trova a Oslo) ho mandato subito il mio curriculum. Due settimane dopo sono stato informato che la Funcom mi avrebbe assunto e sono partito subito.

MMORPG.com:

Ci sono stati degli amici o dei familiari che hanno avuto un impatto sulla tua carriera o nel seguire i toui sogni di cui vorresti parlare? Giocano a qualche gioco?

Tomasz Przechodzki:

Ho iniziato a programmare quando avevo 15 anni e ho imparato molto da solo ma laurearmi in informatica e’ stato molto importante per me per cui un grande impatto sulla mia carriera lo hanno avuto i miei insegnanti all’universita’. Tutti i miei amici della communita’ che creava demo hanno avuto anche loro molta influenza su quel che ora faccio ma la persona piu’ importante per i miei sogni e’ stata mia moglie. Le sono veramente grato per la sua pazienza e per il supporto che mi ha dato.


MMORPG.com:

L’industria dei video giochi cresce molto velocemente. Quali sono le tue speranze per i giochi del futuro?

Tomasz Przechodzki:

Essendo un programmatore della parte di rendering le mie speranze sono riposte in gran parte sullo sviluppo delle GPU (processori grafici). Pochi anni fa’ l’industria ci ha dato processori grafici completamente programmabili e quindi abbiamo potuto scrivere programmi speciali chiamati shaders. Questa modalita’ ha avuto un grande impatto sulla qualita’ visiva dei video giochi. I progressi nella grafica in tempo reale negli ultimi anni sono stati grandissimi. Possiamo guardare uno screenshot di un gioco medio di 10 anni fa’ e poi guardarne uno di quest’anno, quel che si vedra’ saranno delle differenze enormi e non riesco neanche a immaginare come sara’ la grafica fra 10 anni.

E’ mia opinione che ci troviamo nel mezzo di una grande rivoluzione nel mondo dei giochi. I confini tra i vari tipi di gioco (corse, strategia, RPG, FPS) si stanno assottigliando. I simulatori di fisica stanno diventando molto importanti nei giochi. Tutti i giochi moderni stanno dando sempre piu’ liberta’ ai giocatori. Tutto questo e’ fortemente connesso con il rapido sviluppo di Internet. E’ mia opinione che il futuro appartenga agli MMO che ci daranno mondi sempre piu’ grandi e realistici dove potremmo interagire sempre piu’ spesso.


MMORPG.com:

Come stanno andando le cose con AoC? Ti piace lavorare a un grosso titolo come questo?

Tomasz Przechodzki:

Stiamo facendo molti progressi e sono sicuro che AoC sara’ un gioco che avra’ molto successo. Il mondo di Hyboria e’ ricco e pieno di posti che non aspettano altro che essere scoperti dai giocatori. Abbiamo moltissimi posti, mostri e quest. Dal punto di vista della grafica il gioco e’ fatto veramente bene e creera’ nuovi standard per quanto riguarda i giochi MMO che fin’ora avevano una grafica semplice e cartonata.

MMORPG.com:

C’e’ niente che vuoi scrivere ai nostri lettori e di cui non abbiamo parlato?

Tomasz Przechodzki:

Credete nei vostri sogni, non vi arrendete mai. Ricordate che anche voi potete creare giochi, non solo giocarli. Con un po’ di buona volonta’ potete diventare sviluppatori di giochi. Aiutateci a rendere ancora migliori i giochi.

Annunci

~ di heruel su 1 dicembre 2007.

Una Risposta to “Intervista a Tomasz Przechodzki”

  1. E a quanto pare ha fatto un ottimo lavoro con i dungeons, l’ambiente e il sistema di tempo atmosferico.
    Bella traduzione Heru. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: