ENCICLOPEDIA HYBORIANA [E]

Ed eccoci giunti ad un altro appuntamento con quello che potremmo chiamare il Sunday Update dello Scriba Stygiano, ovvero un altro tassello che andrà a comporre l’Enciclopedia Italiana di Hyboria. Questa settimana faremo la conoscenza degli Eagle Picts, che magari affronteremo in AoC, ma anche di città come Eshur e villaggi come Elymia. Li ricordate? Mai sentiti? Correte a leggerli allora! Non vorrete mica farvi trovare impreparati per marzo? 😉

Eagle Picts
Un clan abitante il territorio ad ovest di quello dei Wolf Picts. Il loro territorio aveva grandi fiumi, colline e foreste che si estendevano fino alla costa del Western Ocean. Viene menzionata in quanto Conan scappò da questa tribù.
(Treasure of Tranicos, Conan at the Demon’s Gate)

Eagle’s Road
Un tratto lungo il lato sud del Diva Gorge, conducente ad una posizione di vantaggio sul Castello di Gleg.
(Road of Eagles)

Eastern Desert
E’ il nome dato all’intera vasta regione dal suolo arido situata ad est dei regni hyboriani, Shem e Stygia, giacente tra i loro confini orientali e le montagne lungo il Mare Vilayet.
(Hawks Over Shem, et alii)

Eastern High Road
Una strada carovaniera conducente da Tantusium alla Koth orientale e puntando oltre.
(Conan the Renegade)

Eastern Sea
L’oceano ad est di Khitai.
(Conan the Marauder)

East Strait
Un passaggio attraverso le Isole Aetoliane fino a Djafur.
(Conan and the Red Brotherhood)

Edom
Un antico impero le cui città furono distrutte da un’esplosione di fuoco diretto dal dio Votantha. Si pensava si fossero estinti sino alla caduta di Acheron. Edom si estinse completamente quando la sua ultima città, Yb, fu distrutta centinaia di anni fa per i suoi peccati contro l’orgogliosa città di Sark.
(Conan the Oucast)

Edram Castle
Una tenuta rurale nemediana nella provincia settentrionale di Dinander. E’ situato sul Fiume Urlaub vicino ad un ponticello di pietra, controllando l’accesso alla strada. Un piccolo villaggio giace ad est del fiume.
(Conan the Warlord)

Eidoran, Rovine di
Una città morta su un plateau isolato nelle Pyrrhenian Mountains dell’Argos orientale. Il sito fu il campo di battaglia che vide lo scontro tra i preti di Set e quelli di Mitra.
(Marvel Graphic Novel, “Conan – The Skull of Set” di Doug Moench)

Eiglophian Mountains
Un’alta catena montuosa che va da est ad ovest lungo i confini meridionali di Vanaheim, Asgard e Hyperborea. Le montagne si vedono dalla Cimmeria settentrionale ed ospitavano i resti di una popolazione di cannibali, oltre ad una serie di dragoni della neve e vermi-vampiri del ghiaccio.
(Lair of the Ice Worm, Witch of the Mists)

Ekinari
Una tribù nomade del deserto a sud di Khauran.
(Conan and the Mists of Doom)

Elefante, Torre dell’
Una struttura in Arenjun, casa di un mago che asservì un’entità aliena.
(Tower of the Elephant)

Elephant Strine
Un tempio in rovine dedicato ad uno sconosciuto dio-elefante Venji. L’armata turaniana combattè una guerra in questo posto.
(Conan the Hero)

Elgash
Un’antica città del perduto impero di Edom. La città fu distrutta dal dio Votantha più di sette secoli fa. La sua locazione è sconosciuta.
(Conan the Hero)

Elika
Una città zamorana ad una certa di distanza da una strada tra Shadizar e la catena Karpash. E’ situata a lato del Fiume Illitese.
(Conan the Formidable)

Elkad
Una piccola città-stato ben protetta da mura locata in un cratere meteoritico nelle steppe ad est di Zamora. La città nascosta, che era originariamente un remoto avamposto zamorano, è circondata da colline e da una catena di montagne basse a nordovest. La città è maledetta ed i suoi abitanti credono che debbano eseguire sacrifici umani per acquietare gli “Earth-folk”, demoni provenienti da un’altra stella.
(Demon Night)

Elkar of the Waves
Un potente porto marittimo sul Mare Vilayet, locato sul sito dell’attuale Shahpur. Il sito è pre-Cataclisma, esistendo dai tempi del regno di Valusia.
(Conan and the Manhunters)

Ellobolu Lake
Un lago collegato alla parte orientale dello Styx in Stygia che è considerato essere senza fondo.
(Lord of the Black River)

Eloikas Castle
Il palazzo-fortezza del re della parte centro-nord del Border Kingdom. Il castello è situato a tre giorni di galoppo a nord di Dembi.
(Conan the Relentless)

El-Shan-Maddoc
Una città-stato giacente sulle Colline Kothiane e distrutta durante l’Era di Conan. E’ ora una città-fantasma nascosta sotto un mare di cenere a causa “dell’ira degli dei”.
(Conan the Barbarian #181, “Maddoc’s Reign” di James Owsley, Conan the Barbarian #200, “The Fall of Acheron” di James Owsley)

Elymia
Un piccolo villaggio situato ad entrambi i lati della Road of Kings, tra Tarantia e Poitain in Aquilonia.
(Conan the Liberator)

Eribuk Pass
Un passaggio che conduce dalla Khoraja orientale fino al regno di Koth.
(Conan the Renegade)

Eridu
Una città della parte orientale del Border Kingdom. Eridu fu una città Brythuniana dedicata al culto di Moloq. E’ situato in profondità nella vallata, in prossimità del lago centrale.
(Conan the Barbarian #263, “Voice of Moloq” di Roy Thomas)

Erkulum
La ben protetta “Città di Set” locata nella Stygia orientale lungo il fiume Styx.
(Lord of the Black River)

Erlik, Tempio di
Uno dei centri dei preti di Erlik, dio Giallo della Morte, nella Pathenia proibita.
(Shadows in Zamboula, Flame Knife)

Eruk
Una città-stato di Shem, sulla principale rotta carovaniera.
(Black Colossus)

Eshur
Una città-stato della Stygia. E’ abbastanza antica.
(Conan the Gladiator)

Annunci

~ di Francesco Salvatore Onorio su 2 dicembre 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: