ENCICLOPEDIA HYBORIANA [I]

Torna l’Enciclopedia Hyboriana a far capolino sulle pagine dello Scriba Stygiano. Il primo Sunday Update dell’anno nuovo ci fa conoscere le Ilbars Mountains, l’Iranistan e la misteriosa Isola delle Statue di Ferro. Non mi resta che augurarvi buona lettura, magari tra una sessione al tapis roulant e l’altra per smaltire i postumi delle vacanze. 😉

Ianthe
La Capitale Reale di Ophir; una città di cupole, torri e tetti dalle tegole rosse. E’ locata nella parte nord della nazione, costruita intorno ad un’alta formazione rocciosa lungo il Fiume Rosso. Il fiume scorre intorno a questa scogliera costituita da scisti neri, tagliando la città in due parti. I ponti che attraversano il fiume sono solamente due. La “Cittadella” è situata nel cuore della città, in cima alla formazione rocciosa e possiede un alto muro di granito con la sommità merlata; è qui che risiede la corte di Ianthe. Il nucleo della città è situato a nord e ad ovest del fiume.
(Shadows in the Dark, Star of Khorala, Conan the Triumphant, Conan the Great)

Icaria
Una comunitĂ  isolata nelle Rabirian Mountains of Zingara.
(Conan and the Amazon)

Ichiribu
Una tribù dei Black Kingdoms. Vivono su un’isola nel Lago della Morte, sulle rovine sotterranee della “Stone City”, la Città di Pietra.
(Conan and the Gods in the Mountains)

Icy North
Una regione in cui furono trovati meteoriti; si presume sia locata nella remota foresta di conifere nord-orientale.
(Return of Conan)

Icy Wastes
Un termine generico per indicare i raggiungimenti nord-orientali del mondo-continente, un’area composta da tundra, ed aree ghiacciate che fu abitata da selvaggi primati delle nevi (gli originari abitanti della terra hyboriana (Hyperborea in particolare). Invasori selvaggi, guidati da Bori, guidarono tali primati sull’Artic Circle, dove non solo sopravvissero, ma prosperarono addirittura. Si presume siano gli antenati da cui derivarono le scimmie grigie mangia-uomini che abitavano nelle montagne intorno alla parte nord del Vilayet Sea ed altrove.
(Hyborian Age I)

Ikrahadia
Una centro commerciale delle terre di confine brythuniane, situato sulla principale rotta carovaniera settentrionale tra il regno hyboriano e le città del Vilayet. E’ a quasi una settimana di galoppo a nordovest della città di Bougankad.
(Star of Doom)

Ilbars, Montagne
Una catena situata a sud delle Colchians sotto il Mare Vilayet e che si estende verso sudovest attraverso l’arido plateau dell’Iranistan. La sua cima più alta fu chiamata “Lord of the Winds” (Signore dei Venti) da alcune tribù delle colline viventi nei paragi. Drujistan fu una regione delle Ilbars meridionali. La parte nord delle Ilbars era nominalmente soggetta all’Iranistan, ma di fatto ostile ad esso.
(Flame Knife, Conan the Valiant)

Ilbars, Fiume
Il principale corso d’acqua dell’Impero Turaniano, scorre dalla sua sorgente nelle Colchian e nelle Ilbars Mountains, a nord attraverso le steppe e le valli pascolari, fino ad oltre Samara. La massicciata delle Misty Mountains impediva all’Ilbars River di raggiungere il Vilayet tramite il percorso più breve, così il fiume scorse lungo il bordo del deserto fino a raggiungere le vicinanze di Akif. Lì angolò verso oriente, gonfio di drenaggio dalle Misties, fino a che non raggiunse il Vilayet nel largo estuario ad Aghrapur. Turan reclama l’area nord del fiume, l’Iranistan l’area a sud, anche se nessuno ha disposto una presenza militare entro parecchi giorni di viaggio da entrambi i lati delle rive.
(Shadows in the Moonlight, Conan the Hero, Conan and the Manhunters, Conan the Valiant)

Ilkhar of the Pearly Towers
Una città perduta del Grande Deserto, le sue genti peccarono enormemente e gli dei la distrussero con una pioggia di fuoco che durò tre giorni. I maghi di Amanopet sollevarono le rovine fino al cielo ed essa non fu mai piÚ vista.
(Conan and the Amazon)

Illitese, Fiume
Un largo, freddo corso d’acqua alimentato da numerosi ruscelli. Nasce principalmente grazie ai grandi scioglimenti di neve in cima ai pendii delle Karpash Mountains.
(Conan the Formidable)

Imirian Escarpment
Un’alta scogliera di basalto che marca i confini dell’Imirian Plateau e corre dalle Alimane al fiume Khorotas.
(Conan the Liberator)

Imirian Plateau
Una enorme terra pianeggiante, quasi piatta, a nord della provincia di Poitain in Aquilonia.
(Conan the Liberator)

Imirus
Una baronata dell’Aquilonia i cui domini sono situati nella Poitain settentrionale.
(Conan the Liberator, Return of Conan, Conan of the Isles)

In-Between Lands
Una mondo infestato da mostri e spiriti situato tra la vita e la morte.
(Conan the Defiant)

Incense Road
Una strada carovaniera tra Asgalun e Baalur, chiamata cosĂŹ a causa della polvere che odora di spezie e fragranze fuoriuscite dalle carovane.
(Lord of the Black River)

Inizio, Centro commerciale di
Inizio è situato sul Black River dove Zingara confina con la Distesa Pitta. Dato che il proprietario era un pitto, i guerrieri pitti non hanno mai infastidito i suoi affari.
(Road of the Kings)

Innasfaln
Un villaggio brythuniano ai piedi dei pendii occidentali delle Karpash Mountains. E’ situato all’inizio di un passaggio attraverso le montagne. L’area, scarsamente abitata, intorno ad Innasfaln è stata reclamata da Zamora, che però non sente il bisogno di assegnare ad essa una guarnigione.
(Conan the Hunter)

Inupak’s Villane
Il mezzo-sepolto villaggio fatto di neve e ghiaccio ed appartenente alla tribù vivente nel lontano nordovest del continente innominato. E’ situato dall’altra parte dell’Eastern Ocean a partire dal mondo-continente hyboriano.
(Savage Sword #168, “The God Below” di Gerry Conway)

Irakzai
Una tribĂš collinare ai piedi delle Himelian Mountains, disprezzata dalle tribĂš del Ghulistan.
(People of the Black Circle)

Iranistan
Una nazione a sud del Vilayet Sea e delle Ilbars Mountains, ovest di Venjipur e Vendhya. Fu la principale rivale di Turan. La sua capitale fu Anshan. Commercio con Vendhya e con i Regni Neri, e probabilmente anche con i reami hyboriani. Nella regione centrale si possono trovare pozzi di petrolio.
(Bloodstained God, Road of Eagles, Flame Knife, Shadows in the Skull, Conan of the Isles, Conan and the Manhunters, Conan the Hero, Conan and the Shaman’s Curse)

Iron Statues, Isle of (Isola delle statue di ferro)
Un’isola nel Vilayet Sea vicino alla costa occidentale avente misteriose rovine di una grande sala con una serie di statue di ferro. L’isola è ovale, con le coste settentrionali molto alte e che scendono in scogliere.
(Shadows in the Moonlight)

Ishdaris
Un antico potere, presunto essere contemporaneo con Acheron. Le sue armate nere adoravano Ikribu come dio della guerra.
(Ring of Ikiribu)

Issedon
Una delle Sette Sacre CittĂ  di Meru, giacente sulla costa del Sumero Tso.
(City of Skulls)

Annunci

~ di Francesco Salvatore Onorio su 7 gennaio 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: