ENCICLOPEDIA HYBORIANA [J]

Edizione povera di termini questa settimana per l’Enciclopedia Hyboriana, ma con la presenza dell’affascinante città di Janagar e del potente dio delle bestie Jhebbal Sag. Ma non preoccupatevi amanti del lore, la prossima settimana ci sarà la ricchissima K a tenerci compagnia, con moltissimi dei luoghi presenti in Age of Conan. 😉

Jaga
Una tribù di cacciatori di teste situata ai piedi delle Talakma di Kusan.
(Curse of the Monolith)

Janagar of the Opal Gates
Un’antica città perduta, ricca ben oltre l’immaginazione, che esistette prima che gli oceani inghiottirono Atlantis. La città è situata nel cuore del deserto tra Zamboula e Kutchernes. Risiede nel centro di una grande depressione, profonda abbastanza da nascondere la città a meno che non ti trovi esattamente su di essa. La città ha potenti mura, torri di marmo porpora, verde, alabastro e rosso, con cupole di bronzo in cima ad ognuna. Bellissimi palazzi, templi e terrazze situate sotto le torri, con luccicanti gemme ovunque. Dei grandi intagli sono posti sul grande cancello, con all’interno opali (da cui il nome della città). Janagar regnò per cinque migliaia di anni come la “Regina del Mondo”. Vicino alla fine di quel tempo, i preti-re diedero l’ordine di scoprire le razzi pre-umane ed imparare il loro sapere. Probabilmente, l’acquisizione del sapere magico divenne così grande che i “Poteri” ne vennero a conoscenza ed iniziarono ad attaccare i preti-re con magie così terribili che l’intero mondo vibrò ad ogni attacco. Questo fu il Grande Cataclisma che alterò la struttura dell’intero mondo stesso. Janagar sopravvisse perché una magia finale, la “Spell of Unchanging” preservò la città e la nascose dai Poteri. Il costo di questa grande magia fece un deserto di terra intorno alla città che forzò le sue genti ad una esistenza sotterranea. La città fu ridotta a rovine ai tempi di Conan dal mago iranistano Arsaces.
(Conan and the Amazon)

Jatte
Un villaggio di giganti vivente in Zamora ad alcune ore di cammino dalla Shadizar Road.
(Conan the Formidable)

Jebail, Montagne di
Una piccola catena vicino Sultanapur nella Turan settentrionale.
(Conan the Marauder)

Jebula River
Scorreva verso est da Tombalku, i cui abitanti non sapevano se esso si univa al Zarkheba o fluiva più ad est verso Darfar e Keshan. Si presume che sia entrato in un tributario del Zarkheba.
(Drums of Tombalku)

Jeraculam
Una città in Nemedia a cinque giorni di marcia da Belverus. Contiene una guarnigione reale di 2000 soldati.
(Conan the Defender)

Jerida
Una città in Zingara, locata sulla parte navigabile del Fiume Thunder.
(Conan the Buccaneer)

Jhebbal Sag
Una delle divinità hyboriane adorate in particolar modo dagli sciamani e stregoni-dottori delle tribù, i quali possono udire il sussurro del dio delle bestie nel vento. Le venerazioni consistono nel portare ai suoi altari carni di ogni genere come sacrificio.
Coloro che adorano il dio delle bestie sono capaci di evocare e parlare con gli animali che servono la divinità. I sacerdoti che lo adorano possono apprendere il segreto del magico Simbolo di Jhebbal Sag, un antico e mistico oggetto capace di intimorire anche il più selvaggio degli animali, che si tiene quindi a debita distanza.
Jhebbal Sag può manifestarsi sotto forma di uno o più animali. Se lo desidera può anche inviare uno dei suoi dei animali minori (Jullah il gorilla nero, Jhill la dea corvo notturna, ecc) piuttosto che le sue creature servitrici. Si dice che Jhebbal Sag adori uscire di notte; ci sono storie di uomini e donne che hanno visto i suoi occhi bruciare come carboni ardenti di colore giallo nell’oscurità. In accordo con la leggenda ci sono boschi sacri sparsi per la terra Pitta ed i Regni Neri che l’antica divinità delle bestie adora visitare per godere della gioia di stare con le femmine del regno animale. Talvolta si unisce con una pantera, una cerva o anche una donna. E da queste unioni ne deriva un costante afflusso di eccezionali creature sorelle nello spirito come nel sangue. E’ il dio di tutte gli animali che si celano nei posti più selvaggi, così come degli uomini che vivono come bestie. Il soddisfacimento dei suoi bisogni primordiali sono il suo unico scopo. Jhebbal Sag è adorato quasi totalmente nei Regni Neri, così come tra le tribù dei territori pitti.
(Road of the Kings)

Jhebbal Sag, Sacro bosco di
Locato nell’area settentrionale della Distesa Pitta, vicino ai confini di Zingara, e descritto come un posto dove i vecchi dei sono più di una semplice memoria.
-vedi Jhebbal Sag-
(Road of the Kings)

Jhelai
Un luogo in Vendhya avente cave abitate da eremiti.
(People of the Black Circle)

Jhumda River
Un fiume che si presume scorra verso sudovest attraverso Vendhya dalla sua sorgente nelle Himelian Mountains. Sulle sue rive gli invasori hyrkaniani da Khorusun e Secunderam furono sconfitti dalle truppe vendhyane guidate da Conan.
(People of the Black Circle)

Jihiji
Uno dei Regni Neri, o possibilmente un semplice villaggio nella parte interiore di Kush.
(Vale of Lost Women)

Jugra
Un villaggio delle tribù dei Wazuli nella regione di Zhaibar Pass delle Himelian Mountains.
(People of the Black Circle)

Jukala, Montagne di
Una catena di montagne vulcaniche locata nelle Blacklands a sud di Punt. Le montagne sono coperte con sottili ghiacciai e grandi ammassi di neve. Geyser e sorgenti calde sono abbastanza comuni qui. Le sue cime sono una delle sorgenti del fiume Styx. I rari loto argentei crescono in una vallata nascosta in alto nelle montagne.
(Lord of the Black Circle)

Annunci

~ di Francesco Salvatore Onorio su 13 gennaio 2008.

4 Risposte to “ENCICLOPEDIA HYBORIANA [J]”

  1. Grazie lex, come sempre 🙂

  2. Grande lex =)

  3. Ciaooo,stò cercando di sviluppare un blog giornale in cui gli articoli sono scritti dai blogger WordPress (o al limite se non hai tempo posso scriverti io un’articolo prendendolo dal tuo blog e rimandandolo al tuo blog…).
    Avrai pure la possibilità se vuoi di crearti una tua categoria chiamandola col nome del tuo blog dove inserire i tuoi articoli.
    Il blog giornale nasce con l’intento di dare maggior visibilità al tuo blog e alla gente che cerca in rete la possibilità di trovare articoli di maggiore qualità in un’unico posto (visti i migliaia di blog che nascono ogni giorno…).
    Se ti và uno scambio link col blog giornale contattami pure.
    ti ringrazio anticipatamente e a presto
    http://www.giornale.fm

  4. Duro Lex sed Lex!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: