Intervista alla Funcom sul Crafting e sulla Raccolta di Risorse!

Autore: Teljair
Questa è la prima intervista della AOCMMO.com con il team degli sviluppatori di Age of Conan. L’intervista è basata sul Crafting e sui sistemi di Raccolta di Risorse di Age of Conan.

Domande di Andrew “Potus”Romer, Staff Writer della AOCMMO.com

Risposte di Shannon “Pharamond” Drake guidate da Morten Byom, Produttore Associato della Funcom

Questa è la prima intervista della AOCMMO.com con il team degli sviluppatori di Age of Conan. Abbiamo scelto di concentrarci su un aspetto del gioco del quale finora se ne è parlato poco. Tuttavia, cosa sia stato detto a riguardo ha destato parecchie preoccupazioni ai crafter verso la community. Questa intervista soddisferà, si spera, molti interrogativi che potete avere sul sistema di crafting e indirizzare alcune delle preoccupazioni chei crafter più incalliti possono avere. Le informazioni sul design e la guida per questa intervista vengono dal Produttore Associato Morten Byom, che sta sistemando il sistema del crafting, e l’intervista è riordinata da Shannon Drake (Pharamond), Writer Creativo


Crafting

AOCMMO: L’attuale sistema di crafting che avete annunciato a metà Gennaio si mostra come un modello molto semplice e amichevole. Ha fatto credere a molti che il sistema è molto aperto a tutti e mostrato piccole sfide per il crafter. Il modo in cui lo concepisco è che si tratta di un sistema molto simile a quello di WoW dove si raccolgono le risorse per un oggetto, si preme un tasto e si ottiene l’oggetto. E’ un’impressione giusta dell’attuale sistema?
Shannon Drake: Si e no. Non esiste un crafting del tipo “martellata in aria alle bolle col vostro ferro fuso”. La sfida nel sistema di crafting di Age of Conan è quella di non durare ore per finire. Quindi, sì, è sufficiente premere un tasto per ottenere l’oggetto. Gasp! I forum stanno già bruciando!

Ma vorrei aggiungere una chicca: Supponiamo che troviate tutti i materiali grezzi e la ricetta e avanziate molto nelle quest di crafting per essere in grado di fare qualsiasi cosa vogliate.

La sfida nel sistema di crafting di Age of Conan è davvero dura e molte riguardano l’essere un crafter: Ottenere i materiali giusti, coordinare con la gilda i progetti più ambiziosi, trovare le giuste persone per realizzare i componenti per oggetti altamente rifiniti, concludere le quest per avanzare nel sistema, lavorare nei tradepost per i migliori affari e fare molti soldi, trovare risorse rare e usarle al meglio, gestire il vostro inventario di componenti e materiali grezzi, e migliaia di altre cose che realizzeranno qualcosa.

Il passo finale nel processo può essere “premi un tasto, ottieni la spada”, ma questo vuol dire nascondere tutto il lavoro che avete fatto.

AOCMMO: Siete felici del sistema?(in generale tutti voi della Funcom)


Shannon Drake: “In generale felici di quello che abbiamo in attesa di fare di meglio” riassumerebbe il nostro approccio.

Pensiamo di aver creato un sistema che funziona per quasi tutti. Dal vedere il disegno prendere forma, quasi tutti lo troveranno utile per avere qualche familiarità di base con il crafting, anche se si tratta di fare qualcosa di utile qua e là. Sarà certamente possibile farlo completamente senza, ma sarà a portata di mano, se ascoltate i miei consigli. Per coloro che vogliono scavare a fondo nel sistema e vogliono far crescere intere città dalla terra, anche questo sarà possibile. Potete sporcarvi le mani quanto volete.

AOCMMO: State cercando di fare piccole migliorie o anche di revisionare il sistema di crafting prima o qualche tempo dopo il lancio?

Shannon Drake: Cerchiamo di fare piccole migliorie, certo. Non vorrei anticipare nessuna grande revisione prima del lancio o appena dopo (presumo che saremo un po’ occupati), ma il crafting è una parte importante del gameplay di Age of Conan, e i suoi contenuti, aggiunte, migliorie, ecc.., daranno tanta attenzione agli aggiornamenti post-lancio di quant’altro nel gioco. Tuttavia, abbiamo parlato a lungo del fatto che il crafting sia un supplemento al gameplay di Age of Conan, così non vorrei mettermi subito a cercare uno stile incallito del sistema di crafting, dato che richiederebbe un rinnovo integrale di molti sistemi, ondate di nuovi contenuti, e così via.

AOCMMO: Cosa vi ha guidati nella decisione di promuovere un sondaggio nella community per cambiare il sistema crafting?


Shannon Drake: Dopo l’evento della community, le persone ci hanno detto che volevano di più. E benché non revisioneremo il sistema per renderlo come un Reality Show della vita del Fabbro, ci sono altre cose che possiamo fare per preservare l’intenzione originale del sistema-realizzare un sistema divertente che un sacco di persone apprezzerebbe- dando allo stesso tempo alla community qualcosa di ciò che vuole.

Naturalmente, contro questo c’è il fatto che possiamo fare un calendario per il lancio, quali sono gli obiettivi finali per il gioco, e il fatto più importante che pochissime persone hanno giocato il nostro sistema (la stessa ragione per la quale non nerfiamo le cose dopo le preview delle classi, non importa quante discussioni facciamo le persone nei forum per dircelo).

AOCMMO: C’è un modo per distinguere il crafter incallito da quello casuale (uno che utilizza il crafting solo come supplemento delle loro avventure)? Se si, come si distinguono i crafter incalliti?

Shannon Drake: Suppongo che pensiate che i crafter incalliti avranno un libro di ricette più diverso, un assortimento migliore di risorse rare dal quale attingere, migliori connessioni con gli altri crafter che possono fornire componenti utili, ecc.

Solo dalla mia stessa esperienza, quasi tutti troveranno vantaggioso il fatto di imparare alcuni livelli base di crafting, ma non tutti si divertono nel crafting (mi spiace, ragazzi!) al punto di voler usare il tempo facendo le quest, esplorare cercando le ricette e risorse rare, realizzare gli oggetti, collaborando con gli altri crafter per i componenti dei quali necessitano, ecc. Avete sempre Quel Personaggio nella vostra gilda che può fare qualsiasi cosa, ed è molto importante in Age of Conan quando avrete bisogno di lui per costruire l’armatura migliore o diciamo, contribuire a costruire l’intera città.

AOCMMO: Parlando dei livelli, e’ stato detto che portare al massimo il craft e’ solo una questione di ore. La fra “questione di ore” e’ abbastanza vaga. Stiamo parlando di 2 o 3 o di una giornata per una persona che si dedichera’ completamente al craft?

Shannon Drake: E’ complesso dire quanto tempo dovranno dedicare le persone per diventare bravi nel craft dato che stiamo al momento facendo il tuning delle quest e della curva di esperienza. Le quest vanno da alcune molto semplici ad altre molto complesse e spesso spenderete il vostro tempo per cercare le varie risorse e per capire la risposta ai problemi che sono il cuore della quest. Per esempio, “fammi una spada” sembra semplice giusto? Ma avete il materiale giusto per la lama? Avete il legno giusto per fare l’elsa? Servono materiali rari e in caso dove diavolo si prendono? La sfida e’, ancora una volta, intellettuale e basata sul gioco “Quanto giochi bene a questo gioco?” invece di un semplice “Quando tempo servira’ per finire questa cosa e passare a un’altra?”.

AOCMMO:
Quando le classi di prestigio erano nel gioco erano permesse piu’ professioni. Qante professioni potra’ avere ogni giocatore ora?

Shannon Drake: Attualmente i giocatori possono avere solo una professione ma stiamo pensando di permetterne 2. Qualsiasi sia il risultato probabilmente ci saranno anche meccaniche in gioco che permetteranno ai giocatori di cambiare il loro craft.

Raccogliere le risorse

AOCMMO:
Parlando della raccolta di risorse, sara’ necessario passare tantissime ore a raccogliere risorse per il craft e per le citta’ dei giocatori?

Shannon Drake: Le citta’ dei giocatori sono sono delle mangiatrici di risorse incredibili cosi’ come la manutenzione e riparazione delle citta’ PVP e richiedono parecchio impegno. Non sara’ cosi’ facile come premere un pulsante e veder la propria citta’ costruita perfettamente e che duri per l’eternita’.
Questo e’ un po’ quello che dicevo nella prima domanda. La sfida del sistema non e’ “guardare la forgia per 4 ore” ma e’ capire come costruire una citta’, cosa non semplice come potete immaginare!

L’equipaggiarsi, ovviamente, richiedera’ meno lavoro che non costruire un’intera citta’. Se volete equipaggiamento semplice e di base non dovrete impegnarvi a lungo ma se volete l’equipaggiamento migliore in assoluto ci sara’ del lavoro da fare.

AOCMMO: Gli oggetti e i palazzi piu’ rari (mi riferisco a quelli che solo alcune persone potranno avere) richiederanno un grande quantitativo di risorse o un piccolo quantitativo di risorse rare?

Shannon Drake: Tutto quello che posso rispondere a questa domanda e’ “Si”.

AOCMMO:
Come entrano nell’inventario le risorse? Ci sara’ la possibilita’ di avere ampio spazio per le risorse o dovremo continuamente viaggiare avanti e indietro ad una citta’ per depositarle?

Shannon Drake: C’e’ un tab dedicato alle risorse nell’inventario dove queste andranno a collocarsi e li’ c’e’ veramente tantissimo spazio per quello che potrete portare. Data la scala di grandezza di quello che serve per costruire (per esempio, per essere piu’ realistici, un castello medievale richiedeva decenni se non secoli per essere costruito, e molti non vogliono questo livello di realismo!) e il nostro scopo di tenere i giocatori attivi e impegnati nel mondo questa ci e’ sembrata l’idea migliore.

AOCMMO: Ho sentito che moltissime delle risorse verranno raccolte vicino alle citta’ dei giocatori da nodi di estrazione e che ci saranno varie risorse che invece verranno da altre fonti nel mondo. Quali sono queste fonti?

Shannon Drake: Le risorse si trovano nei playfield delle risorse e della costruzione che si trova dove e’ la vostra citta’. Potete trovare altre risorse nel mondo aperto ma non saranno cosi’ abbondanti. E, a quanto mi ha detto Morten “Ci saranno altri modi di prendere risorse in grande quantita’, ma questo e’ un qualcosa che dovremo discutere quando si parlera’ delle battaglie PVP….” … Criptico !

AOCMMO: Qaunto sara’ grande la zona dove si andra’ a competere per accaparrarsi le risorse e quanto queste saranno abbondanti?

Shannon Drake:
I playfields per le risorse sono molto grande, alcuni kilometri quadrati ognuno, e ce ne saranno tre. Ci sara’ anche un cap sul numero di giocatori in ognuna delle istanze in modo da evitare situazioni in cui migliaia e migliaia di persone stanno li’ ferme aspettando per tagliare un ramo di olmo. Quanto sara’ elevato questo numero non posso dirvelo dato che stiamo attualmente testandolo.


AOCMMO: Gli oggetti hanno un grado di qualita’ oppure ogni oggetto e’ creato allo stesso modo in tutto il mondo?

Shannon Drake: La qualita’ delle risorse utilizzate per creare gli oggetti determina la qualita’ degli oggetti finali.

AOCMMO: Quanto il crafting e l’avventura sono legati? I drop dei mob sono parte importante del craft? Se e’ cosi’ quanta parte? Quali tipi di mob droppano materiali e ricette? Quanto la difficolta’ di un mob migliora la qualita’ di un oggetto?

Shannon Drake: Dipende tutto dalla professione. Un armaiolo probabilmente non utilizzera drop dei mob (dato che utilizza in prevalenza metallo) mentre un alchimista, a cui servono pezzetti di mostro per le varie pozioni, fara’ largo uso dei drop. I drop scalano a seconda della difficolta’ del mob in maniera comune con il resto degli oggetti droppati.

Fonte dell’articolo

By Heruel y Pallantides

Annunci

~ di Pallantides su 6 marzo 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: